giovedì 23 febbraio | 17:31
pubblicato il 14/ott/2015 10:07

Renzi: da Afghanistan a Nigeria serve coalizione internazionale

"Servono interventi educativi, di sviluppo e contro atti terrore"

Renzi: da Afghanistan a Nigeria serve coalizione internazionale

Roma, 14 ott. (askanews) - "L'elemento chiave è che dall'Afghanistan alla Nigeria esiste un blocco frastagliato e diversificato contro il quale una grande coalizione internazionale è assolutamente necessaria innanzitutto in termini educativi per le prossime generazioni, in termini di aiuti allo sviluppo, e poi di lotta contro gli atti di terrore". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, parlando alla Camera alla vigilia del Consiglio Ue.

Per il premier occorre "avere una strategia che non sia soltanto una reazione, e questo impone di prendere atto che esiste un blocco uniforme nel senso di un blocco che non ha soluzione di continuità ma che è molto variegato al proprio interno, che parte dall'Afghanistan e arriva all'Africa occidentale e che ha un filo rosso che è l'estremismo e il fanatismo religioso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Anche Orlando in corsa per le primarie Pd, domani l'annuncio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech