mercoledì 18 gennaio | 07:40
pubblicato il 09/apr/2014 12:03

Renzi: con Def non molliamo,chi non ha dato paghi chi lo ha fatto riceva

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - ''Da parte mia e del governo c'e' la voglia di continuare nel lavoro iniziato. Mi ha colpito molto il fatto che tante persone ci dicano: non mollate. La linea indicata e' nel Def: chi non ha pagato e' ora che paghi e chi lo ha fatto cominci a ricevefre un po'''. Lo ha detto il presidente del consiglio, Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa a Verona al Vinitaly.

''Anche la politica vedra' ridurre costi e posti, e' quello che sta avvenendo con le province e con il Senato.

L'importante e' chiedere sacrifrici a manager pubblici, alle banche e a chi in questi anni ha avuto maggiori attenzioni.

Questo e' lo scenario nel quale ci muoviamo'' ha concluso Renzi.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa