lunedì 16 gennaio | 14:20
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Renzi: compravendita senatori non può sorprendere da Berlusconi

"lui è trasparente in quello che è, io totalmente altro da lui"

Renzi: compravendita senatori non può sorprendere da Berlusconi

Firenze, 24 ott. (askanews) - Silvio Berlusconi implicato nella presunta compravendita di senatori non può sorprendere. Parola di Matteo Renzi, che ribadisce al contempo di essere "totalmente altro" dall'ex premier. "Sono vent'anni -ha detto il sindaco di Firenze, candidato alla leadership del Pd parlando a Radio Dee Jay- che non parliamo altro che di Berlusconi. Chi è, lo sappiamo. Non possiamo dire che da lui non ci aspettavamo che finisse implicato in vicende di questo genere. Con tutte le critiche che gli si può fare -ha continuato Renzi- Berlusconi è uno, da questo punto di vista, molto trasparente, è molto chiaro nel suo modo di fare. E' il motivo per cui io mai l'ho votato e mai lo voterei. Berlusconi -ha concluso Renzi- è totalmente altro da uno come me."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%