sabato 25 febbraio | 08:42
pubblicato il 23/lug/2014 12:00

Renzi: chi frena è preoccupato perché ce la possiamo fare

Il premier insiste: le modifiche si decidono insieme

Renzi: chi frena è preoccupato perché ce la possiamo fare

Roma, 23 lug. (askanews) - Chi frena sulle riforme ha paura che il governo ce la possa fare davvero, secondo Matteo Renzi. Il presidente del consiglio, secondo quanto si apprende, non sarebbe né particolarmente arrabbiato né preoccupato per ciò che accade: Renzi, riferiscono, guarda al Senato - e all'atteggiamento del presidente del Senato - rimanendo concentrato sulle priorità del Paese, le infrastrutture, il lavoro, l'economia. Per quanto riguarda i 'frenatori', Renzi sarebbe convinto che sono preoccupati perché "stiamo riuscendo davvero a fare le riforme. Uno spot migliore non ce lo potevano fare", scherza con i suoi. Quanto alle 'concessioni' e ai 'compromessi' ventilati da qualcuno, Renzi ricorda che il quadro delle riforme deve essere "unitario" e "condiviso", non deve snaturare l'impianto secondo il solito principio: quello che si tocca deve essere deciso insieme.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech