lunedì 05 dicembre | 03:52
pubblicato il 20/ott/2014 09:18

Renzi: bonus di 80 euro alle neomamme e legge sulle unioni civili

Il premier ieri nel salotto di Canale 5

Renzi: bonus di 80 euro alle neomamme e legge sulle unioni civili

Roma, 20 ott. (askanews) - Legge sulle unioni civili dal prossimo anno, 80 euro alle neo mamme per tre anni. E nessun taglio alla sanità. Nel salotto della domenica di Barbara D'Urso su Canale 5 è andato in onda lo show del premier Matteo Renzi. Renzi ha assicurato aiuti alle neo mamme: "Dal primo gennaio del 2015 daremo gli 80 euro non solo a chi prende meno di 1.500 euro al mese, ma anche a tutte le mamme che fanno un figlio per i primi tre anni. Si tratta di mezzo miliardo destinato alle famiglie". Ha spiegato perché non è andato a Genova alluvionata, per non fare delle passerelle. E, dopo le polemiche scoppiate sulle unioni gay, in particolare dopo la decisione del sindaco di Roma Ignazio Marino di trascrivere 16 matrimonio tra persone dello stesso sesso avvenuti all'estero, il presidente del Consiglio ha sottolineato che "se le cose sulla legge elettorale vanno come devono andare, entro l'anno partendo dal Senato riusciamo ad approvare una legge sui diritti civili delle coppie omosessuali. Abbiamo trovato un punto di sintesi". La polemica sulle regioni dopo la presentazione della legge di stabilità sembra superata: "se sono arrabbiate - ha detto Renzi rispondendo alle domande della D'Urso - gli passerà, del resto sono arrabbiati i sindacati, i magistrati. Io non penso di avere la verità in tasca, ma cambiare l'Italia non è un giocattolino. La situazione internazionale è difficile. O facciamo uno sforzo per remare nella stessa direzione, o l'Italia non ha futuro. Siccome per vent'anni hanno sempre pagato le famiglie, ora se iniziamo a fare un po' di tagli ai ministeri e alle Regioni, non è che si possono lamentare". Quanto ai tagli alla sanità "è una vergogna solo dirlo. Forse non ci saranno troppe Asl o non è strano che una siringa in una parte d'Italia costi il doppio rispetto ad un'altra, o non ci saranno troppi supermanager?". Pac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari