martedì 06 dicembre | 17:31
pubblicato il 03/feb/2015 20:45

Renzi: Berlusconi non c'entra con decreto fiscale e 3%

"Non verrà toccata la legge Severino"

Renzi: Berlusconi non c'entra con decreto fiscale e 3%

Roma, 3 feb. (askanews) - La norma "salva-Berlusconi" è una "leggenda metropolitana", il principio è quello di escludere dal penale le infrazioni marginali rispetto al totale del fatturato, "Berlusconi non c'entra niente". Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi durante la registrazione di 'Porta a porta'. Per quanto riguarda la sanzione accessoria della Severino, "noi abbiamo detto che la Severino non la tocchiamo".

"Questa cosa del 3% - ha aggiunto - non è una cosa che permette di non pagare, chi ha sbagliato paga di più. Se un artigiano ha sbagliato di 100 euro paga, ma non ha il penale. Ma si immagina se con tutti i problemi che abbiamo ci mettiamo a discutere adesso della legge Severino?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni