sabato 03 dicembre | 23:33
pubblicato il 28/giu/2014 12:00

Renzi: basta polemiche interne, settimana decisiva per riforme

Vedrà Fi, M5S e Pd: Autorevoli in Ue, ora la partita si gioca qui

Renzi: basta polemiche interne, settimana decisiva per riforme

Roma, 28 giu. (askanews) - Basta con le polemiche, anche con quelle interne al Pd: "L'obiettivo deve essere quello di spendere bene l'autorevolezza internazionale ed europea conquistata con il 41% delle Europee e con le prime misure del governo". Parlando con i suoi collaboratori, in una giornata trascorsa a casa ma dedicata a preparare il discorso del 2 luglio a Strasburgo per l'apertura del semestre Ue, il premier Matteo Renzi chiede ancora una volta di mettere fine ai distinguo, che oggi hanno visto 18 senatori di maggiornaza pronunciarsi per il Senato elettivo. Al contrario, il premier ribadisce: "Questa è la settimana chiave delle riforme". Tanto che in programma ci sono incontri con Forza Italia, i Cinque Stelle e i parlamentari del Pd. Anche per questo, nei ragionamenti con il suo staff, Renzi ha ribadito i concessi già espressi ieri in conferenza stampa a Bruxelles: "Dopo il Consiglio Europeo durante il quale abbiamo fatto capire che siamo un Paese forte, che non va con il cappello in mano ma che si fa rispettare", adesso "la partita si sposta in Italia e la palla è tutta nel nostro campo: tocca a noi fare le riforme se vogliamo la flessibilità dell'Europa". Dunque "spero che adesso sia chiaro perchè abbiamo modulato su 1000 giorni l'impegno: perchè questo è l'orizzonte di cui necessitiamo". Chiarito come intende sfruttare il nuovo clima europeo registratosi al vertice di ieri, Renzi dovrà poi sciogliere un altra questione comunitaria: nel consiglio dei Ministri di lunedì si dovrà decidere se nominare un Commissario europeo "di transizione" per i prossimi mesi, e nel caso quale nome scegliere. Il premier non sarà quindi a Torino dove era atteso ad una iniziativa dell'Unione Industriale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari