domenica 11 dicembre | 15:09
pubblicato il 23/mar/2016 10:28

Renzi: attuate misure di sicurezza necessarie contro terrorismo

Riunione dei capigruppo partiti a palazzo Chigi

Renzi: attuate misure di sicurezza necessarie contro terrorismo

Roma (askanews) - L'Italia ha predisposto tutte le "misure di sicurezza necessarie" a fronteggiare la minaccia terroristica. Lo ha detto Matteo Renzi incontrando i capigruppo di maggioranza e opposizione a palazzo Chigi.

"Abbiamo, come tutti i partner, messo in campo tutte le misure

di sicurezza necessarie, anche se non risulta ad ora una minaccia specifica in Italia. Occorre stringere sui meccanismi di intelligence fra i Paesi europei e non solo, valorizzare Europol, lavorare su una struttura condivisa. E mettere denari veri sulle aree urbane, ha continuato il premier. Serve un gigantesco investimento in cultura, sulle periferie urbane, un investimento sociale. Continuo a pensare che l'aspetto educativo sia fondamentale per sconfiggere minacce nate e cresciute in Europa".

All'incontro hanno partecipato anche i ministri Angelino Alfano e Paolo Gentiloni, e il sottosegretario Marco Minniti.

Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina