sabato 03 dicembre | 04:23
pubblicato il 09/dic/2014 19:52

Renzi annuncia misure anti-corruzione: governo non farà sconti

Pena minima sale a 6 anni, si allungano i tempi di prescrizione

Renzi annuncia misure anti-corruzione: governo non farà sconti

Roma, 9 dic. (askanews) - Un pacchetto di norme da portare al prossimo Consiglio dei ministri: Matteo Renzi sceglie di reagire così all'inchiesta sulla "mafia capitale" che sta, ancora una volta, squassando il mondo della politica. Il premier registra un videomessaggio che poi pubblica sul canale Youtube del governo per mandare soprattutto un messaggio: "Sento dire: c'è un'indagine, che schifo sono tutti uguali. No, no: non sono tutti uguali, c'è chi ruba e chi è serio. E siccome le persone serie si devono far riconoscere, annuncio che l'Italia del nostro governo è l'Italia che non fa sconti a nessuno e non guarda in faccia nessuno".

Concretamente, sono quattro le misure annunciate dal presidente del Consiglio, a cominciare dall'aumento della pena minima per il reato di corruzione, dai quattro anni attuali ai sei: "Si alza la pena minima per la corruzione, da 4 a 6 anni. Il che significa che se tu hai rubato puoi patteggiare, ma un po di carcere lo fai. Non è pensabile che attraverso il patteggiamento uno se ne stia fuori dalla galera".

Inoltre, Renzi ha assicurato che con le nuove norme "sarà molto più semplice procedere alla confisca (dei beni, ndr) di chi ha rubato. Chi è condannato per corruzione con sentenza passata in giudicato potrà vedere la confisca dei propri beni". Quindi, "terzo punto, il maltolto lo devi restituire, non è che dai una parte. Se è provata la corruzione tu restituisci fino all'ultimo centesimo". Infine, "la prescrizione: si allunga il periodo necessario per andare in prescrizione per i reati legati alla corruzione. Piccole cose mi rendo conto, ma molto serie, significative".

Un pacchetto di misure, ha concluso, per dimostrare che "in Italia il vento è cambiato e che chi ruba, chi corrompe sarà perseguito fino all'ultimo giorno, fino all'ultimo centesimo. Faremo capire che non basta essere indignati per qualche ora". Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari