martedì 06 dicembre | 04:37
pubblicato il 01/lug/2016 14:42

Renzi al Colosseo: volevo che Della Valle finanziasse Firenze...

Panegirico ai fratelli Tod's per il restauro dell'Anfiteatro

Renzi al Colosseo: volevo che Della Valle finanziasse Firenze...

Roma, (askanews) - "Devo confessare un conflitto d'interessi": all'inaugurazione dei restauri del Colosseo con i fratelli Della Valle, Matteo Renzi scherza ma non troppo ammettendo che quando era sindaco di Firenze avrebbe preferito che i soldi della Tod's andassero al capoluogo toscano piuttosto che alla capitale. "La prima volta che Diego e Andrea mi parlarono del Colosseo io facevo un altro mestiere e credo di aver fatto di tutto per approfittare delle difficoltà che loro avevano all'epoca col Ministero e con Roma. Facevo il sindaco di Firenze e dicevo "scusa ma se dovete mettere questi 25 milioni e proprio c'è tutto sto casino a Roma ma portateli a Firenze, a Palazzo Vecchio"... Ammetto, sovrintendente mi perdonerà, che la prima volta che abbiamo posto il tema del Colosseo non era per il gladiatore ma per cercare di recuperare una difficoltà. Ma in realtà oggi è un giorno di grande gioia soprattutto per chi crede nei progetti che diventano possibili. Poi Diego è andato avanti con la consueta tenacia che tutti gli conosciamo".

"Grazie alla azienda che ha lavorato rispettando i tempi, grazie alla Tod's e a tutta la famiglia Della Valle, non solo Diego ma il mio vero presidente Andrea Della Valle. E a tutta la famiglia che oggi dà un segnale strepitoso al mondo. E' una delle cose belle dell'Italia, avere dei valori che vengono messi al servizio dell'intera comunità nazionale" ha aggiunto Renzi.

Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari