domenica 22 gennaio | 11:51
pubblicato il 23/gen/2015 10:10

Renzi accoglie Angela Merkel a Firenze e le fa da cicerone

Per il vertice italo-tedesco tappeto rosso, picchetto d'onore

Renzi accoglie Angela Merkel a Firenze e le fa da cicerone

Firenze, (askanews) - Tappeto rosso, picchetto d'onore e banda dei carabinieri hanno accolto in piazza della Signoria la cancelliera tedesca Angela Merkel, arrivata a Firenze per il vertice italo-tedesco. A riceverla, il premier Matteo Renzi, che le è andato incontro, all'ingresso di Palazzo Vecchio, salutandola con un sorriso, una stretta di mano e un abbraccio.

Prima di entrare, la Merkel ha alzato uno sguardo ammirato alla monumentale riproduzione del David di Michelangelo, all'ingresso principale del palazzo della Signoria.

Nel colloquio, tra le altre cose, Renzi ha chiesto più flessibilità all'Europa, ma la cancelliera si è anche lasciata guidare dal premier tra le Sale di Palazzo Vecchio. Poi, dopo la cena, rigorosamente con menu toscano a base di pappa al pomodoro e fiorentina, in una visita notturna agli Uffizi. E la Merkel, soddisfatta, ha firmato il libro degli ospiti a Palazzo Vecchio, lasciando una dedica ai fiorentini: "Grazie per la meravigliosa accoglienza".

Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4