giovedì 23 febbraio | 20:13
pubblicato il 13/set/2014 12:00

Renzi a Peschici: basta piangersi addosso,governo farà sua parte

Avete la forza per voltare pagina, noi saremo determinati

Renzi a Peschici: basta piangersi addosso,governo farà sua parte

Roma, 13 set. (askanews) - "Non so se in passato lo Stato è stato latitante, so che noi abbiamo bisogno di valorizzare quanto di bello c'è in Italia e smettere di piangerci addosso. Voi non vi siete pianti addosso neanche nei momenti drammatici". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando a Peschici ai sindaci dei comuni delle zone alluvionate del Gargano. Bisogna "rialzarsi in piede e ripartire", ha aggiunto il premier assicurando che "il governo farà la sua parte". "Ma questo non basta - ha ammonito - se non c'è una popolazione in grado di dire che supererà questa prova. Vedendo la vostra terra dall'alto, credo abbiate forza e qualità per poter voltare pagina. Noi - ha assicurato Renzi - ci mettiamo una tenacia e una determinazione senza paragoni. I problemi li affronteremo in modo chiaro, faremo la nostra parte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech