lunedì 23 gennaio | 20:25
pubblicato il 23/ago/2014 12:35

Renzi ''preoccupato'' per la situazione in Libia e Medio Oriente

''Ma non e' un problema dei singoli stati, sfida per l'Europa''.

(ASCA) - Roma, 23 ago 2014 - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si dice ''molto preoccupato per la situazione in Libia'' e nel Medio Oriente: ''La questione - ha spiegato in una intervista al settimanale Tempi, di cui sono state diffuse alcune anticipazioni - e' drammatica in molte zone non lontane da noi''.

Secondo il capo del Governo ''non si tratta di pensare a come ogni singolo Stato possa da solo mettere in campo iniziative. Quel tempo e' finito. Queste sono sfide che o l'Europa e' in grado di affrontare o l'Europa non e'. Dai fenomeni migratori, all'esodo di profughi e rifugiati, alle persecuzioni per motivi religiosi, qui si parra' la nobilitate dell'Europa, il suo essere protagonista nel mondo globale''.

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4