sabato 10 dicembre | 00:35
pubblicato il 25/mar/2014 12:00

Relatore: domani ok ddl Province, così possiamo cambiare l'Italia

Oggi maggioranza battuta su emendamenti che non cambiano esito

Relatore: domani ok ddl Province, così possiamo cambiare l'Italia

Roma, 25 mar. (askanews) - "Il Senato voterà, entro domani, a favore dell'abolizione delle Province dimostrando che cambiare si può. Questi sono fatti ed è l'unica cosa che conta". Lo ha detto il senatore del Partito Democratico Francesco Russo, relatore sul ddl Delrio di riforma delle Province. "In commissione Affari Costituzionali si è verificato un episodio marginale che ha visto il governo e la maggioranza battuti su un emendamento dell'opposizione che restituisce alle Province le competenze sull'edilizia scolastica - sottolinea l'esponente Pd - e su un emendamento del relatore che fissava un tetto all'indennità dei presidenti delle Province in misura non superiore a quella del sindaco del capoluogo dei comuni associati". "Si è trattato di un incidente dovuto all'assenza di un senatore. Un episodio isolato - conclude il senatore Russo - che non influirà sul percorso dell'approvazione del provvedimento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina