lunedì 05 dicembre | 14:22
pubblicato il 16/lug/2014 16:08

Regioni: Serracchiani, funzioni differenziate per la specialita'

(ASCA) - Trieste, 16 lug 2014 - Per Debora Serracchiani, presidente del Fvg, ''la specialita' si concreta anche nell'attribuzione e nell'esercizio di funzioni differenziate'' sulla base di un principio di ''leale collaborazione con lo Stato'' che presuppone un ''legame indissolubile tra funzioni trasferite e risorse necessarie ad esercitare''. Serracchiani lo ha detto nel corso di un'audizione presso la Commissione bicamerale per le questioni regionali, presieduta da Renato Balduzzi.

Secondo Serracchiani, tuttavia, ''negli ultimi anni abbiamo assistito alla rottura di questo rapporto, con il mantenimento in capo alla Regione delle funzioni attribuite e una contestuale ingente diminuzione delle entrate e della capacita' di spesa conseguente alle manovre statali di stabilizzazione della finanza pubblica. E' stato cosi' violato - ha detto - il principio del congruo finanziamento della funzione da svolgere''.

fdm/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari