sabato 10 dicembre | 19:52
pubblicato il 31/lug/2014 16:04

Regioni: Serracchiani, Chiamparino esperto, di buon senso e autonomo

(ASCA) - Trieste, 31 lug 2014 - ''Chiamparino e' un amministratore esperto, di buon senso e autonomo, e queste sono caratteristiche fondamentali per governare un organo di grande rilievo istituzionale come la Conferenza delle Regioni. Caldoro, dal canto suo, ha le giuste doti di concretezza per svolgere il ruolo di vicepresidente''.

Lo ha affermato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, commentando l'elezione dei presidenti del Piemonte e della Campania rispettivamente a presidente e vice presidente della Conferenza delle Regioni.

''L'unanimita' non e' mai scontata in nessuna votazione ma - continua Serracchiani - in questa circostanza assume un valore supplementare, sia in vista delle riforme istituzionali che si stanno elaborando sia in quanto rafforza l'autorevolezza della Conferenza delle Regioni nel dialogo con il Governo su partite importantissime come ad esempio la sanita' o il trasporto pubblico locale''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina