venerdì 20 gennaio | 17:17
pubblicato il 13/mar/2013 14:33

Regioni: presidenti chiederanno a Governo intervento trivelle off shore

(ASCA) - L'Aquila, 13 mar - I presidenti delle Regioni chiederanno un incontro al Governo per affrontare il tema delle distanze minime per le trivellazioni off shore. E' quanto deciso dalla Conferenza delle Regioni che ha accolto le richieste della Regione Abruzzo di investire l'Esecutivo per la modifica dell'articolo 35 del Decreto Sviluppo che abroga parte del decreto legislativo 128 del 2010. La materia verra' trattata dalla Commissione Energia della Conferenza che stilera' un documento politico, che a sua volta passera' all'esame dei Presidenti di Regione, per la definitiva richiesta di confronto con il Governo. ''Si tratta di una posizione forte dei Presidenti di Regione - ha riconosciuto il Governatore dell'Abruzzo, Gianni Chiodi, al termine della riunione - che certifica quanto sia sentito il problema delle trivellazioni in mare e quanto si debba intervenire per correggere le anomalie dell'art. 35''. iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire