sabato 10 dicembre | 04:19
pubblicato il 24/lug/2013 15:18

Regioni: ok Conferenza a richiesta intervento sentenza Consulta su Via

(ASCA) - Ancona, 24 lug - La Conferenza delle Regioni ha accolto la richiesta della Regione Marche, avanzata dall'assessore Paola Giorgi, di richiedere al Governo centrale un intervento normativo sugli effetti della sentenza della Corte costituzionale n.9 3/2013 per uniformare su tutto il territorio nazionale le procedure di valutazione di impatto ambientale. Una posizione istituzionale chiara e uniforme di tutte le Regioni che viene rappresentata nei confronti dello Stato. La sentenza - e' stato evidenziato - da' origine a disparita' di condizioni tra le Marche e altri territori regionali rispetto ai progetti da assoggettare a Via, visto che le stesse disposizioni normative adottate da altre Regioni non sono state impugnate dal Governo, e quindi sottoposte al vaglio della Corte Costituzionale e sono attualmente in vigore. Per questo stesso motivo l'assessore all'Ambiente Maura Malaspina e tutto il governo regionale hanno anche sollecitato un incontro urgentissimo con il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando. La sentenza della Corte Costituzionale, si spiega nella lettera inviata al Ministro, sta creando una situazione paradossale e di grande incertezza giuridica perche' ha dichiarato l'illegittimita' di disposizioni regionali che erano state emanate in ottemperanza della disciplina statale della Via definita dal decreto legislativo 152/2006 sulla base di norme comunitarie a cui lo stesso Stato non si e' ancora adeguato. Al Ministro Orlando la Regione chiede quindi ''che si intervenga a livello nazionale con una specifica normativa sull'intera vicenda, nel pieno rispetto del principio di legalita', per ricostruire un quadro di uniformita' e certezza del diritto in tutto il territorio nazionale''. Il presidente della Regione Gian Mario Spacca aveva gia' scritto nelle settimane scorse al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. pg/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina