sabato 10 dicembre | 05:04
pubblicato il 21/gen/2014 13:17

Regioni: Maroni, si' a riforma Senato ma modificare anche assetto

(ASCA) - Milano, 21 gen 2014 - L'istituzione del cosiddetto ''Senato delle Regioni'' non puo' prescindere da una riforma relativa all'assetto delle stesse Regioni. Ne e' convinto il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, che si dice d'accordo con la proposta del sindaco di Firenze ma, in piu', sollecita una riduzione del numero delle Regioni: ''Il Senato delle Regioni - ha detto il governatore lombardo a margine di una conferenza stampa - va benissimo ma io aggiungo: modifichiamo anche l'assetto delle Regioni''.

Secondo Maroni, allo stato attuale le regioni ''sono troppe, alcune molto piccole e inefficienti''.

Percio', e' la sua proposta, ''accorpiamole, ma senza smembrare quelle piu' grosse''. No, invece, al riassetto delle province previsto dal ddl Delrio che, secondo Maroni, ''vede di fatto lo smembramento della Regione Lombardia nelle aree metropolitane''.

fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina