lunedì 27 febbraio | 17:30
pubblicato il 21/gen/2014 13:17

Regioni: Maroni, si' a riforma Senato ma modificare anche assetto

(ASCA) - Milano, 21 gen 2014 - L'istituzione del cosiddetto ''Senato delle Regioni'' non puo' prescindere da una riforma relativa all'assetto delle stesse Regioni. Ne e' convinto il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, che si dice d'accordo con la proposta del sindaco di Firenze ma, in piu', sollecita una riduzione del numero delle Regioni: ''Il Senato delle Regioni - ha detto il governatore lombardo a margine di una conferenza stampa - va benissimo ma io aggiungo: modifichiamo anche l'assetto delle Regioni''.

Secondo Maroni, allo stato attuale le regioni ''sono troppe, alcune molto piccole e inefficienti''.

Percio', e' la sua proposta, ''accorpiamole, ma senza smembrare quelle piu' grosse''. No, invece, al riassetto delle province previsto dal ddl Delrio che, secondo Maroni, ''vede di fatto lo smembramento della Regione Lombardia nelle aree metropolitane''.

fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech