domenica 22 gennaio | 17:39
pubblicato il 27/mag/2013 17:24

Regioni: Letta, saranno coinvolte nelle Riforme, manteniamo dialogo

Regioni: Letta, saranno coinvolte nelle Riforme, manteniamo dialogo

(ASCA) - Roma, 27 mag - ''Si e' svolto questa mattina, a Palazzo Chigi, un incontro del governo con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, il primo dall'insediamento del nuovo esecutivo. Alla riunione hanno partecipato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, i ministri per gli Affari Regionali e le Autonomie, Graziano Del Rio, e per i Rapporti con il Parlamento e il coordinamento dell'attivita' di governo, Dario Franceschini, e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Filippo Patroni Griffi''. E' quanto si legge in una nota di palazzo Chigi.

La delegazione della Conferenza era composta, oltre che dal Presidente Vasco Errani, da Luca Bianchi (Sicilia, assessore), Claudio Burlando (Liguria), Stefano Caldoro (Campania), Ugo Cappellacci (Sardegna), Gianni Chiodi (Abruzzo), Roberto Cota (Piemonte), Vito De Filippo (Basilicata), Poalo Di Laura Frattura (Molise), Catiuscia Marini (Umbria), Alberto Pacher (Provincia Autonoma di Trento, Vice Presidente f.f.), Augusto Rollandin (Valle d'Aosta), Enrico Rossi (Toscana), Debora Serracchiani (Friuli-Venezia Giulia), Gian Mario Spacca (Marche), Antonella Stasi (Calabria, vicepresidente), Nichi Vendola (Puglia), Luca Zaia (Veneto), Nicola Zingaretti (Lazio).

''Intervenuto in apertura, il presidente Letta - spiega la nota - ha manifestato la volonta' di tenere aperto, proprio a cominciare da questa occasione, un canale di dialogo costante e proficuo con le amministrazioni regionali. Piu' nel dettaglio, il governo ha esplicitato ai rappresentanti delle Regioni tre disponibilita' immediate: la prima ad avviare quanto prima la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica, con specifico riferimento al federalismo fiscale; secondariamente, la costituzione della Commissione governo-Regioni sui ticket sanitari; in terzo luogo, l'impegno a favorire un fattivo coinvolgimento delle Regioni nel processo delle riforme costituzionali - in particolare sulla eventuale istituzione del Senato delle Regioni e delle autonomie - che prendera' avvio questa settimana con la discussione delle mozioni parlamentari''.

com-ceg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4