domenica 26 febbraio | 09:31
pubblicato il 09/apr/2013 17:30

Regioni: giovedi' si riunisce la Conferenza dei presidenti

(ASCA) - Roma, 9 apr - Il presidente Vasco Errani ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedi' 11 aprile alle10. All' ordine del giorno i temi che saranno trattati nella Conferenza Unificata, nella Conferenza Stato-Regioni in sessione comunitaria e nella Conferenza Stato Regioni ''ordinaria'' che il Ministro Gnudi ha convocato rispettivamente per le15.00, 15.15 e 15.30. La Conferenza delle Regioni affrontera' pero' anche altri temi e in particolare: Ricognizione da parte della Sose - Societa' per gli studi di settore, dei livelli essenziali di assistenza e dei livelli essenziali delle prestazioni (articolo 13 del decreto legislativo n. 68 del 2011); Problematiche legate allo smaltimento dei rifiuti urbani gia' destinati alla discarica di Malagrotta (Roma); Protocollo d'intesa per la promozione e la gestione dei servizi di biblioteca negli istituti penitenziari italiani; Problematiche settore Trasporto pubblico locale e rinnovo CCNL autoferrotranvieri; Accordo interregionale per la compensazione della mobilita' sanitaria per l'anno 2012; Informativa sulla questione dei diritti sindacali dei Medici di medicina generale al fine di garantire omogeneita' di comportamento sull'intero territorio nazionale; Proposta di Accordo Stato - Regioni per l'organizzazione e l'assistenza sanitaria negli eventi e nelle manifestazioni programmate e nelle esercitazioni di emergenza territoriali - Punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 27 marzo 2013; Questione avanzata dalla Regione Abruzzo in tema di mobilita' sanitaria interregionale nell'ambito del riparto delle risorse per il SSN dell'anno 2012; Informativa del Coordinatore Commissione Politiche sociali della Conferenza delle Regioni in merito alle problematiche inerenti il decreto del Ministero dell'economia e delle finanze previsto ai sensi dell'art. 16 comma 2 della Legge 135/2012 (Spending Review) che prevede una riduzione delle risorse per le Regioni a statuto ordinario, a decorrere dall'anno 2013, con particolare riferimento al riparto del Fondo nazionale per le politiche sociali anno 2013; Problematiche inerenti l'erogazione delle risorse ex Gescal per l'Edilizia sovvenzionata regionale. com/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech