martedì 17 gennaio | 02:23
pubblicato il 18/dic/2013 17:05

Regioni: domani Conferenza su politiche coesione, costi standard ed Expo

Regioni: domani Conferenza su politiche coesione, costi standard ed Expo

(ASCA) - Roma, 18 dic - Il presidente, Vasco Errani, ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per domani, alle ore 10 a Roma. In chiusura dei lavori - riferisce una nota - e' previsto un incontro con la Cabina di Regia Expo 2015 e la Conferenza delle Regioni, allargato alla partecipazione dell'ideatore del Concept del Padiglione Italia di Expo 2015, Marco Balich, di Aldo Bonomi e del Presidente del Censis, Giuseppe De Rita.

All'Ordine del giorno vi sono i punti che saranno trattati nelle Conferenze Stato-Regioni e Unificata che il Ministro Delrio ha convocato rispettivamente per le ore 15.00 e 15.30 dello stesso giorno.

La Conferenza delle Regioni affrontera' pero' anche altri temi, fra i quali: Programmazione Politiche di coesione 2014-2020: posizione delle Regioni e delle Province autonome sulla futura Cooperazione territoriale europea; linee guida per la redazione da parte delle Regioni del codice di comportamento per i dipendenti (ai sensi dell'articolo 54 del Decreto Legislativo 165 del 2001); informativa sulla collaborazione con Sose in merito alla ricognizione dei costi standard nelle materie assistenza, istruzione e trasporto pubblico locale; valutazioni sulle proposte di legge in materia di parchi e aree protette da rappresentare alla Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato; proposta di documento in materia di responsabilita' professionale del personale sanitario da sottoporre in sede di audizione presso la Commissione Affari Sociali della Camera; proposta di Accordo in Conferenza Stato-Regioni sullo Standard professionale e formativo del Responsabile Tecnico di attivita' di Meccatronica, ai sensi della legge 11 dicembre 2012 n. 224; disciplina della conferenza di servizi e autorizzazione paesaggistica: questioni interpretative e applicative; esame documento sul Piano di azione per la Strategia della Regione Adriatico Ionica (Eusair) elaborato elaborato dal Gruppo di Lavoro Eusair Italia. com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello