venerdì 20 gennaio | 11:44
pubblicato il 31/lug/2014 13:02

Regioni: Chiamparino, non siamo scolaretti ultimi della classe

(ASCA) - Roma, 31 lug 2014 - ''E' vero che le Regioni vivono forse la stagione piu' difficile e il punto piu' basso in termini di credibilita', ma le riforme che sono in campo ci permetterano di dimostrare che non siamo gli scolaretti ultimi della classe''. Lo ha spiegato il neo presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, al termine della riunione che lo ha portato alla guida dell'organismo del governatori. Chiamparino ha spiegato che sul patto della salute, sul riparto del fondo sanitario nazionale e piu' in generale sulle materie di coesione sociale, ''dobbiamo cercare di trovare forme di accordo con il governo per dare risposte tenendo conto, dei bisogni dei cittadini e tenendo conto inoltre, che non possiamo essere incalzati da altri sul piano dell'efficienza della gestione''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale