venerdì 09 dicembre | 10:47
pubblicato il 20/set/2013 14:22

Regioni: Cdm impugna 2 leggi, di Emilia Romagna e Sardegna

(ASCA) - Roma, 20 set - Su proposta del ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Graziano Delrio, il Consiglio dei ministri ha esaminato quindici leggi regionali e delle Province autonome e deliberato di impugnarne due, rispettivamente, dell'Emilia Romagna e della Sardegna. Nello specifico e' stato deliberato di impugnare: la Legge Regione Emilia Romagna n.15 del 30/07/2013 ''Semplificazione della disciplina edilizia'' in quanto contiene numerose disposizioni in contrasto con i principi statali in materia di governo del territorio e, pertanto, viola l'art. 117, terzo comma, della Costituzione''; la Legge Sardegna n. 17 del 26/07/2013 ''Ulteriori disposizioni urgenti in materia di lavoro e nel settore sociale''.

Lo comunica una nota di Palazzo Chigi.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina