lunedì 05 dicembre | 18:19
pubblicato il 05/mar/2016 17:52

Reggia Caserta, Renzi: incassi cresciuti, con lavoro cose cambiano

"Noi andiamo avanti, se qualcuno va contro remiamo più forte"

Reggia Caserta, Renzi: incassi cresciuti, con lavoro cose cambiano

Roma, 5 mar. (askanews) - "Vi ricordate quando vi ho raccontato della mia emozione davanti alla Reggia di Caserta e alle sue possibilità? E quante volte vi ho scritto fino ad annoiarvi che la procedura di nomina, internazionale, dei nuovi dirigenti dei musei aiuterà tutti noi a essere più attenti al patrimonio culturale italiano, meraviglioso e poco valorizzato? Bene. Da Caserta arriva una storia incredibile. I sindacati della Reggia di Caserta si sono ufficialmente lamentati del direttore Mauro Felicori, scelto dal Governo sulla base di quel bando, perché a loro dire questo direttore "lavora troppo". Al punto che questo troppo lavoro sarebbe addirittura un rischio per la sicurezza della Reggia. Ma vi rendete conto? Non hanno ancora capito che la pacchia è finita?". Così il premier Matteo Renzi torna sul caso della Reggia di Caserta nella Enews.

"Nel frattempo da quando c'è Felicori, i numeri migliorano: rispetto a febbraio del 2015, il mese di febbraio 2016 - sottolinea - ha fatto segnare più 70% di visite e più 105% di incassi. Ci rendiamo conto? Se si lavora, le cose cambiano. Punto. Il nuovo direttore lo sa perfettamente, gli italiani anche, il Governo c'è. Appena se ne accorgono anche certi sindacati saremo al completo. Nel frattempo, mentre si convincono, noi andiamo avanti, a viso aperto e con ancora più determinazione di prima. La cultura può essere la ripartenza dell'Italia. E se c'è chi rema contro, noi, senza paura, remeremo più forte. Sono certo di poter contare su tutti voi. E sono certo che aver scelto persone come Felicori ci aiuterà a essere ancora più determinati e appassionati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari