domenica 04 dicembre | 03:42
pubblicato il 23/mar/2011 18:57

Referendum/Di Pietro contro data: Governo ladro e truffatore

Ruba 350mln senza election day e tenta disincentivare affluenza

Referendum/Di Pietro contro data: Governo ladro e truffatore

Roma, 23 mar. (askanews) - "Ladro e truffatore: così si è dimostrato il governo nel fissare la data del referendum". Lo ha detto il presidente dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, commentando la decisione del governo di fissare la data dei referendum per il 12 e 13 giugno. "Ladro - ha spiegato Di Pietro- perché ruba oltre 350 milioni dalle tasche dei cittadini per mandarli a votare in una data diversa rispetto a quella già decisa per le amministrative del primo e del secondo turno. Truffatore perché cerca di depotenziare il legittimo esercizio del diritto di voto dei cittadini, scoraggiandoli a recarsi alle urne visto che si tratterebbe della terza volta consecutiva. Tutto questo per impedire il raggiungimento del quorum e per nascondere quel che anche le pietre hanno capito: l'Italia e gli italiani non vogliono morire di nucleare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari