lunedì 23 gennaio | 06:30
pubblicato il 30/set/2016 08:25

##Referendum, Renzi a Firenze: è "la" partita,attrezzarsi meglio

"Clima del 'tanto ci si fa' non va bene. Non è detto"

##Referendum, Renzi a Firenze: è "la" partita,attrezzarsi meglio

Firenze, 30 set. (askanews) - Non si può dormire sugli allori. Il clima troppo "tranquillo" nel campo del sì al referendum costituzionale preoccupa Matteo Renzi. E lo dice. A Firenze, al teatro Obihall - che non è pienissimo e raggiunge, con qualche posto vuoto, un migliaio di persone - il presidente del Consiglio lo ammette: la vittoria non è scontata. E certo lui all'inizio ha "sbagliato" per quello che poi ha comportato una personalizzazione dell'appuntamento e "mi è toccato fare dei passi indietro che un po' mi costano". Ma ora bisogna impegnarsi sulla "partita cruciale", "c'è un lavoro straordinario da fare" e "non ci fermeremo finchè non ce l'avremo fatta", "ci giochiamo tutto". Con il sorriso perché "fuori c'è un fiume di rabbia" ed io "non voglio odiare il mio avversario".

"Avverto la responsabilità del momento, non è una cosa che riguarda me" ma, sottolinea, "questo referendum rischia di far fare un passo indietro pazzesco all'Italia, ricordatevi come eravamo messi tre anni fa - racconta -: Parlamento bloccato sulla legge elettorale, non un passo sulla giustizia dal governo di larghe intese, Napolitano pregato di restare al Quirinale, l'Italia considerata insieme alla Grecia il malato d'Europa". "Non so fino a quando toccherà a noi, ma finchè toccherà a noi - rilancia -, noi siamo per il cambiamento, la palude la prendano altri".

Dal palco arringa militanti e volontari del sì. "Trovo tra di noi un clima tranquillo, tanto ci si fa... Non va bene, non è detto - spiega Renzi -. Ci si fa se ciascuno fa scattare dentro di sè il meccanismo che la riforma è decisiva per noi e per i nostri nipoti". Sarà, dunque, "una sfida difficilissima perchè non ho mai visto tanta mistificazione tutta insieme, tante falsità" e "bisogna attrezzarsi un po' meglio di quanto abbiamo fatto fino ad oggi". C'è un "attacco forte contro di noi", su tutto. Perfino su Carlo Conti: "Dicono che io l'ho messo in Rai… Oh - racconta - ma io facevo la fila al Manila di Campi Bisenzio per vedere Conti… Sarebbero stati più credibili a dire che Conti non era abbronzato".

Dunque "perché ce l'hanno tutti con noi?": "Perché gli stiamo levando il giochino", "stiamo togliendo a una generazione che per anni ha fatto inciuci e accordi e bicamerali il giochino". Questo riguarda tutti, anche una parte del Pd. Ce n'è anche per il Movimento cinque stelle: "Si rende conto che dopo averci fatto la morale non riesce a trovare neanche un assessore al bilancio: volevano mettere a posto il debito e l'unico risparmio che hanno trovato è quello dello stipendio dell'assessore al bilancio".

Poi è la volta delle slide e dei video. "Cara Italia vuoi diminuire i politici?" è il primo quesito con cui il premier intende spiegare la riforma. "Come risponde il comitato per il no a questa domanda? - attacca Renzi -. Così: cara Italia vuoi svendere i tuoi diritti al governo delle banche?", via, "è un modo poco serio di rappresentare le cose" eppure sembra che "basti gridare più forte, spararla più grossa". Non mancano gli spot referendari e cominceranno "a girare". C'è il bambino che promette di "mettercela tutta" per restare in Italia e fare l'inventore ("ma tu cambia" dice rivolto al suo paese) e c'è "il video della nonnina" che nelle più diverse situazioni recita come un mantra: "Se voti no, non cambia nulla".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4