sabato 03 dicembre | 15:23
pubblicato il 11/giu/2011 10:01

Referendum/ Rebus quorum, Giovedì 16 ultima parola a Cassazione

Pronte istanze promotori per caos su elettori all'estero

Referendum/ Rebus quorum, Giovedì 16 ultima parola a Cassazione

Roma, 11 giu. (askanews) - Rischia di arrivare giovedì anzichè lunedì il verdetto finale sulla validità o meno della consultazione referendaria. Tutto dipenderà da che peso l'astensionismo nel voto all'estero (circa tre milioni e duecento mila elettori risultano iscritti e quindi sono parte del corpo elettorale complessivo rilevante per definire la cifra del quorum) avrà rispetto all'affluenza complessiva. Nulla question se la cifra della mancata partecipazione all'estero sarà lunedì irrilevante sulla validità o invalidità della votazione. Nei casi, cioè, che il 50%+ 1 degli aventi diritto è comunque raggiunto; o che, viceversa, il 50%+1 non può essere raggiunto, nemmeno sommando ai votanti chi all'estero era iscritto negli elenchi ma non ha votato. In questi due casi, infatti, il risultato dei referendum sarà sicuro lunedì, non appena noti i dati del Viminale sommati con quelli della Farnesina. E giovedì prossimo il passaggio in Cassazione sarà puramente fornmale: l'ufficio Centrale per i referendum della Suprema Corte, si limiterà semplicmente alla proclamazione del risultato. Tutto cambia, invece, se lunedì la somma dei dati sull'affluenza in Italia del Viminale sommati a quelli della Farnesina sull'affluenza all'estero, producessero il risultato che il quorum non è stato raggiunto di poco, per una cifra inferiore al numero di astensione riscontrata all'estero. In questo caso i legali di Idv, Radicali e Pd hanno già preparato istanze per la Cassazione, chiedendo che lunedì stessa venga proclamata la 'sospensione' del risultato. E che da lunedì a giovedì 16 - quando l'ufficio centrale perm il referendum della Suprema Corte è convocatom per la proclamzione del risultato- si proceda a una ridefinizione della cifra del quorum da raggiungere. Scorporando del tutto il voto all'estero per il quorum del referendum sul nucleare, essendo stato impossibile spedire oltre confine le schede con il nuovo quesito come riformulato dalla stessa Cassazione e avallato dalla Consulta. Scorporando dal corpo elettorale per tutti e quattro i quesiti il numero di elettori av enti diritto all'estero ma i cui plichi sono ritornati alle sedi consolari perchè inviati a 'destinatari sconosciuti'. Un fenomeno tutt'altro che circoscritto, per il quale da settimane soprattutto i Radicali hanno tenuto i riflettori acvcesi sulal Farnesina affinchè fosse in grado di quantificare con precisione quanti sono stati gli elettori all'estero che hanno inciso sul quorum ma che non hanno mai potuto votare, non avendo ricevute le schede. Di Pietro, poi, è pronto ad andare anche oltre la Cassazione. La sua istanza, infatti, prevede come subordinata al ricalcolo d'ufficio del quorum a causa del caos sugli elettori all'estero da parte della stessa Corte, quella di un ricorso alla Consulta da parte della Cassazione sollevando illegittimità della legge sui referendum nella parte in cui non riconosce alla Cassazione di ricalcolare il quorum in presenza di circostanze di fatto incontrovertibili. E ancora, come terza ed ultima subordinata, non esclude un ricorso alla Consulta direttamente da parte dei Comitati promotori per conflitto di attribuzioni con il Governo, con denuncia nei confronti dell'esecutivo di 'abuso di potere' per aver volutamente ritardato e reso incerto il voto all'estero e la determinazione del corpo elettorale, ovvero del quorum.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari