martedì 21 febbraio | 20:42
pubblicato il 06/giu/2011 11:46

Referendum/ Quaranta: Non credo Consulta può stoppare nucleare

"Non posso anticipare nulla, decisione al massimo dopodomani"

Referendum/ Quaranta: Non credo Consulta può stoppare nucleare

Roma, 6 giu. (askanews) - Domani mattina la Corte Costituzionale si riunirà in camera di consiglio per decidere se ammettere il quesito referendario sul nucleare riscritto dalla Cassazione dopo le modifiche legislative del dl omnibus. Il nuovo presidente della Consulta, Alfonso Quaranta, ha precisato in conferenza stampa ai cronisti di non poter "anticipare i contenuti della decisione". Ma a un cronista che gli ha chiesto se ritiene che sia nel potere della Corte cancellare quel referendum, Quaranta ha risposto: "Personalmente ritengo di no". "Questa materia - ha aggiunto - è all'esame della camera di consiglio, ascolteremo le parti e agiremo con rapidità, decideremo domani o al massimo dopodomani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia