domenica 04 dicembre | 15:50
pubblicato il 30/nov/2016 16:00

Referendum, M5s: Senato non eletto da cittadini, #renzibugiardo

"Mente in maniera spudorata, Pravda più imparziale di Repubblica"

Referendum, M5s: Senato non eletto da cittadini, #renzibugiardo

Roma, 30 nov. (askanews) - "Renzi in prima pagina oggi su La Repubblica: "Il Senato continuerà a essere eletto dai cittadini". Mente in maniera spudorata e il giornale ci fa il titolo riportando il suo virgolettato senza commento. La Pravda era più imparziale. Ma stiamo nel merito e prendiamo il testo della riforma costituzionale che Renzi vuole far approvare agli italiani: Articolo 57 comma 2: I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori". E' quanto scrive il Movimento 5 Stelle in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo, dal titolo "Il Senato non sarà eletto dai cittadini: è scritto nella riforma #RenziBugiardo".

"Tutti possono capire che i Consigli regionali (soggetto) eleggono (verbo) i senatori (complemento oggetto). Non i cittadini. I consigli regionali. E' scritto nella riforma. Nero su bianco. Come si può dire il contrario e spacciarlo per verità? Confrontate con l'articolo 56 che riguarda l'elezione dei deputati: Articolo 56 comma 1, La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto Questa sì che rimane eletta dai cittadini. Non il Senato. Il voto al Senato sarà dei consigli regionali. C'è scritto! Lui vi dice che non è vero, mente davanti all'evidenza! Non fidatevi", aggiungono i parlamentari pentastellati.

"Informatevi e informate su cosa prevede veramente la riforma: se vince il Sì il Senato non sarà eletto dai cittadini, è scritto nella riforma. Ripetete con me: se vince il Sì il Senato non sarà eletto dai cittadini, è scritto nella riforma. Renzi - prosegue il post del M5s - dice che con un legge, che potrà essere approvata solo dopo la vittoria del Sì, farà votare ai cittadini. E cosa farà? E quando? Ma basta balle! Il premier faccia promozione per la sua riforma e dica chiaro e tondo che taglierà il diritto di voto degli italiani! "Il Senato continuerà a essere eletto dai cittadini". Certo, solo se il 4 dicembre votate No!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari