mercoledì 07 dicembre | 12:29
pubblicato il 02/set/2013 14:35

Referendum: Kyenge, mio dovere ascoltare anche chi la pensa diversamente

(ASCA) - Venezia, 2 set - ''Come istituzione io rappresento tutti e devo ascoltare tutti, e' chiaro che dal momento che si fara' il tavolo per valutare quali politiche e quale strada scegliere devo ascoltare anche chi la pensa diversamente da me''. Lo ha dichiarato, oggi a Venezia, il ministro dell'integrazione, Cecile Kyenge, rispondendo a chi le chiedeva un commento sulla firma dei referendum radicali da parte di Berlusconi e la prese di distanza della Lega Nord.

''Come istituzione devo onorare la mia carica e cercare di dire che rappresento ogni cittadino'', ha ribadito.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni