martedì 17 gennaio | 22:24
pubblicato il 12/giu/2011 14:11

Referendum/ Italia al voto, alle 12 l'affluenza sfiora il 12%

Code a seggi. Solo per divorzio e soldi ai partiti più elettori

Referendum/ Italia al voto, alle 12 l'affluenza sfiora il 12%

Roma, 12 giu. (askanews) - Seggi aperti in tutta Italia da questa mattina alle 8 (con code alle sezioni) fino alle 22 di stasera per i quattro referendum su ritorno al nucleare, gestione e tariffe dell'acqua, legittimo impedimento a partecipare ai processi. Le sezioni elettorali in tutte le Regioni italiane sono oltre 61.599. Tutte torneranno ad aprirsi domani, dalle 7 alle 15. Gli italiani chiamati fra oggi e domani alle urne sono oltre 47 milioni. Nel complesso, fra voto in Italia e all'estero, il corpo elettorale è di 50.418.848 elettori. 3.300.496 sono gli elettori iscritti al voto all'estero, per corrispondenza, che si è già concluso. 47.118.352 sono invece gli elettori iscritti ai seggi in Italia, chiamati alle urne fra oggi e domani: 24.514.003 le donne, 22.604.349 gli uomini. Il che fissa a quota 25.209.425 la cifra del quorum (50%+1 degli aventi diritto), soglia minima per non annnullare la votazione, come invece sempre avvenuto negfli ultimi 16 anni in Italia. La partita, dunque, si gioca soprattutto sul raggiungimento del quorum e la prima rilevazione effettuata dal Viminale sulla prima mattinata di votazione fa ben sperare per i promotori dei referendum: in media ha sfiorato il 12%, terza affluenza più alta ai referendum la prima mattina di votazione nella storia repubblicana dei referendum. Più elettori alle urne portarono solo nel maggio 1974 il referendum sul divorzio (17,9%)e nel giugno 1978 quelli su finanziamento ai partiti e la cosidetta legge Reale sull'ordine pubblico(12,6%). In tutti e due i casi, alla fine della votazione, il quorum fu ampiamente superata: per mantenere il divorzio votò l'87.7% degli elettori italiani; per abrogare finanziamento pubblico ai partiti e legge emergenziali sull'ordine pubblico l'81,2%. Oggi alle 12 i referendum più votati - seppure di poco- sono stati quelli sull'acqua: 11,64% sia sul questito relativo alla gestione che su quello relativo alle tariffe. Alla pari l'affluenza su nucleare e legittimo impedimento: hanno già votato l'11.64% degli aventi diritto. Questa sera ci sarà ancora una rilevazione sull'affluenza alle 19 e poi quella a chiusura della prima giornata di votazioni, alle 22. Fra i primi a votare di buon mattino sono stati oggi il Presidente della Repubblica (a Roma) e i leader dei partiti di opposizione: alle 8,30 a Roma Marco Pannella per i Radicali, alle 10, rispettivamente a Piacenza e Curno, il segretario Pd Pierluigi Bersani e il Presidente Idv Antonio Di Pietro, alle 10,15 a Roma il leader Udc Pier Ferdinando Casini. Come loro, a votare presto sono stati anche alcuni dei nuovi sindaci di grandi città eletti alle ultime amministrative: fra i primi Luigi De Magistris a Napoli e Piero Fassino a Torino. Hanno inoltre fatto sapere che voteranno in giornata i Presidenti delle Camere Renato Schifani (a Palermo) e Gianfranco Fini (a Roma), nonchè il Vicepresidente del Csm Michele Vietti e il Presidente della Corte Costituzionale Alfonso Quaranta. E' invece in Sardegna a villa la Certosa, orientato a non votare come da sua dichiarazione pubblica, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Nè, finora, si sono recati alle urne, ministri del Governo in carica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa