lunedì 23 gennaio | 16:19
pubblicato il 24/mag/2011 16:34

Referendum/ Direttiva Lei a reti e Tg Rai:serve più informazione

La Dg incontra promotori: nessuna violazione ma ora faremo di più

Referendum/ Direttiva Lei a reti e Tg Rai:serve più informazione

Roma, 24 mag. (askanews) - La Rai intensificherà da subito l'informazione sui referendum su acqua, nucleare e legittimo impedimento convocati per domenica 12 e lunedì 13 giugno. In questo senso, la stessa Direttore Generale Lorenza Lei ha inviato una sollecitazione ai direttori di tutte le testate e i telegiornali del servizio pubblico. Si tratta della prima di una serie iniziative che la Dg intende promuovere con obbiettivo miglioramento e aumento di informazione e che giovedì prossimo saranno precisate agli stessi promotori dei referendum. E' quanto ha reso noto viale Mazzini, al termine dell'incontro fra la Lei e i rappresentanti dei Comitati referendari che hanno manifestato questa mattina in Viale Mazzini per chiedere maggiore attenzione ai temi della consultazione del 12 e 13 Giugno, ai quali la Dg ha voluto da un lato assicurare e dimostrare concretamente il suo impegno per l'informazione referendaria e dall'altro sottolineare che però, finora, sui referendum "non c'è alcuna inadempienza da parte del Servizio Pubblico degli obblighi previsti dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza". Premesso cio, ha fatto sapere la Rai, "il Direttore Generale ha assicurato immediati interventi per intensificare l' informazione sui referendum" e "ha prontamente adottato una serie di iniziative". In particolare, "con il Vice Direttore Generale per il coordinamento dell'Offerta Radiotelevisiva ha concordato alcune modifiche della programmazione, sia per quanto riguarda la collocazione e l'orario delle tribune referendarie, sia per la frequenza dei due tipi di spot già in onda: uno squisitamente informativo circa la data delle votazioni e le modalità di voto, l'altro dedicato alla spiegazione dei vari quesiti sottoposti al vaglio popolare". Inoltre, "il Direttore Generale ha inviato una lettera a tutti i Direttori di rete e testata", invitandoli "ad intensificare l'informazione sui referendum dedicando appositi spazi informativi sulle tematiche referendarie anche attraverso approfondimenti e confronti dedicati - ha sottolineato viale Mazzini- sia nei programmi di testata che nei vari contenitori quotidiani di rete" . E per "giovedì prossimo è previsto un nuovo incontro con i rappresentanti dei Comitati referendari, per illustrare tutte le iniziative intraprese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4