domenica 26 febbraio | 21:06
pubblicato il 02/lug/2016 10:05

Referendum, Di Maio: con no partiti sfaldati come in Mani Pulite

Se vince chi boccia la riforma costituzionale e si va al voto

Referendum, Di Maio: con no partiti sfaldati come in Mani Pulite

Roma, 2 lug. (askanews) - Se vincerà il no al referendum costituzionale previsto per ottobre e si andrà al voto ("è il momento di far decidere agli italiani chi vogliono al governo dopo anni di un modello tecnico che ha rovinato il Paese") "prevedo uno sfaldamento totale dei vecchi partiti come accaduto ai tempi di Mani Pulite". Lo afferma in una intervista alla Stampa il vice presidente della Camera e membro del direttorio M5S Luigi Di Maio.

Di Maio ribadisce che il Movimento cinquestelle continuerà continuerà "ad opporsi all'Italicum" che "è fatto dai vecchi partiti per proteggersi la poltrona". Quanto alla riduzione del tracciato della Tav Torino-Lione annunciata dal governo Di Maio non ha dubbi: "Sono contentini, propaganda per imitarci. O non la fanno o niente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech