mercoledì 22 febbraio | 17:30
pubblicato il 12/ott/2016 18:08

Referendum, D'Alema: da sostenitori 'Sì' intimidazioni e insulti

"Dicono che chi vota 'No' spinge il Paese nel baratro"

Referendum, D'Alema: da sostenitori 'Sì' intimidazioni e insulti

Roma, 12 ott. (askanews) - I sostenitori del Sì al referendum costituzionale usano "toni minacciosi", secondo Massimo D'Alema. Parlando ad una iniziativa pubblica, l'ex premier ha criticato il "cosiddetto partito della nazione, che coincide con la maggioranza di governo" e che è "sostenuto da alcuni dei cosiddetti poteri forti, anche con toni un po' minacciosi".

Ha aggiunto D'Alema: "Capita di dover subire insulti che non dovrebbero appartenere al confronto come quello nel quale siamo impegnati. Uno schieramento politico talmente minaccioso che ha avviato questa campagna elettorale minacciando la rovina del paese in caso di vittoria del No. Un clima di paura e intimidazione, chi non condivide si deve sentire colpevole di spingere il paese verso il baratro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe