mercoledì 18 gennaio | 07:16
pubblicato il 12/ott/2016 18:08

Referendum, D'Alema: da sostenitori 'Sì' intimidazioni e insulti

"Dicono che chi vota 'No' spinge il Paese nel baratro"

Referendum, D'Alema: da sostenitori 'Sì' intimidazioni e insulti

Roma, 12 ott. (askanews) - I sostenitori del Sì al referendum costituzionale usano "toni minacciosi", secondo Massimo D'Alema. Parlando ad una iniziativa pubblica, l'ex premier ha criticato il "cosiddetto partito della nazione, che coincide con la maggioranza di governo" e che è "sostenuto da alcuni dei cosiddetti poteri forti, anche con toni un po' minacciosi".

Ha aggiunto D'Alema: "Capita di dover subire insulti che non dovrebbero appartenere al confronto come quello nel quale siamo impegnati. Uno schieramento politico talmente minaccioso che ha avviato questa campagna elettorale minacciando la rovina del paese in caso di vittoria del No. Un clima di paura e intimidazione, chi non condivide si deve sentire colpevole di spingere il paese verso il baratro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa