venerdì 09 dicembre | 22:41
pubblicato il 07/giu/2011 15:27

Referendum/ Consulta: Quesito sul nucleare è chiaro e omogeneo

Nuove norme non escludono espressamente uso energia nucleare

Referendum/ Consulta: Quesito sul nucleare è chiaro e omogeneo

Roma, 7 giu. (askanews) - Il quesito referendario sul nucleare, così come è stato riformulato dalla Cassazione, è "connotato da una matrice razionalmente unitaria e possiede i necessari requisiti di chiarezza, omogeneità ed univocità". Lo ha sottolineato la Corte costituzionale, nella sentenza n.174 depositata oggi con la quale ha dichiarato ammissibile la richiesta del voto popolare. La pronuncia della Consulta è stata adottata all'unanimità, giudice relatore è Giuseppe Tesauro. I giudici costituzionali hanno osservato che le norme delle quali si propone l'abrogazione (commi 1 ed 8 dell'articolo 5 del dl omnibus) risultano, dopo la riformulazione del quesito da parte dell'Ufficio centrale della Cassazione, "unite da una medesima finalità": quella cioè "di essere strumentali a consentire, sia pure all'esito di 'ulteriori evidenze scientifiche' sui profili relativi alla sicurezza nucleare e tenendo conto dello sviluppo tecnologico in tale settore, di adottare una strategia energetica nazionale che non escluda espressamente l'utilizzazione di energia nucleare, ciò in contraddizione con l'intento perseguito dall'originaria richiesta referendaria, in particolare attraverso l'abrogazione dell'art. 3 del d.lgs. n. 31 del 2010". Dunque, "anche il quesito in esame - ha osservato ancora la Consulta nella sentenza di ammissibilità del referendum sul nucleare - mira a realizzare un effetto di mera ablazione della nuova disciplina, in vista del chiaro ed univoco risultato normativo di non consentire l'inclusione dell'energia nucleare fra le forme di produzione energetica". E ciò "fermo restando, ovviamente, che spetta al legislatore e al Governo, ciascuno nell'ambito delle proprie competenze, di fissare - concludono i giudici costituzionali - le modalità di adozione della strategia energetica nazionale, nel rispetto dell'esito della consultazione referendaria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina