lunedì 27 febbraio | 00:48
pubblicato il 09/giu/2011 17:16

Referendum/ Bersani: Fiducioso, con rush finale forse miracolo

Guardare al merito dei quesiti, voto non pro o contro Berlusconi

Referendum/ Bersani: Fiducioso, con rush finale forse miracolo

Roma, 9 giu. (askanews) - Pierluigi Bersani è "fiducioso" sul raggiungimento del quorum ai referendum. "Con il rush finale si può arrivare al miracolo", ha detto il segretario del Pd, partecipando ad un'iniziativa sui giovani. "Vedo le difficoltà - ha detto Bersani - ma confermo che io sono fiducioso, come lo ero per le amministrative a Milano e a Napoli. La mia impressione è che siamo a un passo dal quorum, c'è uno sforzo da fare e bisogna incoraggiare la gente a votare per il merito dei quesiti. I referendum non sono pro o contro Berlusconi, qui il punto è un altro e il protagonismo riguarda tutti gli elettori, non solo quelli di centrosinistra. I partiti - ha concluso - diano una mano a questa risposta civica, perché i cittadini sono stufi dell'imperatore che decide per tutti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech