mercoledì 07 dicembre | 10:36
pubblicato il 28/mag/2016 10:39

Referendum, Abete aprirà comitato per il sì. "Sbloccare il Paese"

"L'occasione è storica. Ce la possiamo fare"

Referendum, Abete aprirà comitato per il sì. "Sbloccare il Paese"

Roma, 28 mag. (askanews) - "Dobbiamo sbloccare il Paese". Il presidente di Bnl ed ex presidente di Confindustria, Luigi Abete, spiega in un'intervista a Il Foglio, perché aprirà un comitato a sostegno del referendum costituzionale. "In una fase molto delicata come quella che stiamo vivendo il ceto dirigente ha il dovere di non nascondersi e ha l'obbligo morale di esprimersi su ciò che ritiene sia giusto o sbagliato per il futuro del paese. Il referendum costituzionale - sottolinea - è un appuntamento cruciale per l'Italia e un ceto dirigente dotato di senso di responsabilità non dovrebbe soltanto esprimersi a favore ma dovrebbe anche spendersi in prima persona per non far perdere all'Italia un treno che chissà quando ripasserà".

Il presidente di Bnl si dissocia da quegli imprenditori che "si nascondono e non hanno il coraggio di esprimersi per la semplice ragione che aspettano di capire chi sarà il vincitore per salire sul suo carro", convinto che chi ha interesse a dare una svolta e a far tornare il Paese a crescere dovrebbe impegnarsi in prima persona nel referendum.

Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, "fa bene a dire che il combinato disposto tra referendum costituzionale e legge elettorale avrà l'effetto di creare un paese migliore, più funzionante, più stabile, più governabile, che Confindustria sogna da tempo. Lo sostengo da tempo e anche per questo - spiega - ho deciso che costituirò con alcuni colleghi ed amici un comitato per il sì e lo farò con lo stesso spirito con cui nel 1999 mi mobilitai per organizzare un comitato favorevole e trasversale per introdurre il maggioritario per via referendaria".

Abete invita quindi coloro che condividono la riforma costituzionale, anche se non appoggiano Renzi, a fondare un comitato ad hoc da chiamare "referendari per il sì, nonostante Renzi". "L'imprenditore neutrale non esiste. Esiste, semmai, l'imprenditore astuto, che aspetta di capire da che parte andrà la corrente del fiume prima di immergersi in acqua".

"Renzi - sottolinea Abete - sta operando bene e ha capito meglio di altri suoi colleghi passati e presenti quali sono le priorità del nostro paese e anche per questo credo che sia giusto che Confindustria sostenga quelle battaglie che ritiene corrette. L'essere favorevoli ai provvedimenti del governo però non deve costituire la bussola unica per valutare il proprio orientamento rispetto al referendum costituzionale. Anche se effettivamente il premier ha personalizzato molto il voto di ottobre, a mio avviso troppo, il punto qui è diverso: si tratta semplicemente - sottolinea - di dire no a un'Italia che sogna l'ingovernabilità, che sogna la fragilità di un premier, che sogna la debolezza sistemica dell'esecutivo e che, in definitiva, spera di far guidare il paese non a un governo legittimato dal popolo ma a un governo schiavo del modello consociativista. Il nuovo assetto istituzionale darà più potere al governo e gli permetterà una volta per tutte di dover rispondere non alle lobby ma a quelli che sono i veri e unici azionisti del governo di un paese maturo: gli elettori e l'economia reale. Bisogna schierarsi e non nascondere la faccia. L'occasione è storica e vedrete: ce la possiamo fare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni