venerdì 20 gennaio | 05:34
pubblicato il 28/mar/2011 16:30

Redditi/Dal Kenya a Cefalù,i deputati investono in case e terreni

Tra le auto vince la Fiat 500, una Giardinetta per Pini

Redditi/Dal Kenya a Cefalù,i deputati investono in case e terreni

Roma, 28 mar. (askanews) - Dalla casa in Kenya di Giovanna Melandri ai 6.355 mq di terreno acquistati a Cefalù da Gianfranco Miccichè, dalla Bianchina Giardinetta del leghista Gianluca Pini alla Jaguar Fx di Giorgio Stracquadanio: si concentrano su case, terreni e automobili, gli acquisti fatti dai deputati nel 2009 secondo quanto emerge dalle dichiarazioni dei redditi del 2010, da oggi consultabili a Montecitorio. L'amore della deputata del Pd per il Kenya non è un mistero: Melandri era stata già ospite della dimora africana di Flavio Briatore nel capodanno 2007 - le foto erano state pubblicate dal settimanale 'Chi' - e, secondo la dichiarazione dei redditi 2010, ha acquistato per 255mila euro una casa proprio nello stato africano. Ha comprato casa in Grecia invece Pietro Tidei (Pd), un immobile in costruzione a Kaki Legada, sull'isola greca di Paxi. Il responsabile Paolo Guzzanti ha acquistato tre immobili all'estero: uno in Francia, uno in Spagna e uno negli Stati Uniti. Ha scelto Parigi Enzo Ghigo, senatore del Pdl, che ha acquistato un immobile del valore dichiarato di 335mila euro tenendosi l'usufrutto e dando la nuda proprietà al figlio. Ma il cuore dei deputati batte anche per i motori: il leghista Pini già proprietario di una Vespa, di due Harley Davinson e di una Fiat Multipla, si è buttato sull'auto d'epoca, quella resa celebre da Fantozzi ma nella versione familiare, la Bianchina Giardinetta. Auto di lusso, una Jaguar Fx, per il pidiellino Stracquadanio, una Porsche, per il Libdem Italo Tanoni. Per il resto gli acquisti dei deputati sono in gran parte targati Fiat: molte 500. Ne hanno una il Ministro Gianfranco Rotondi, il deputato Pdl Guglielmo Picchi, il democratico Antonello Soro, Bruno Tabacci (Api), il finiano Daniele Toto. Ne ha tre Stracqudanio. Grande attivismo in borsa per il leader Udc, Pier Ferdinando Casini: nella dichiarazione dei redditi del 2010 risulta che abbia acquistato tra le altre 216 azioni del banco bilbao, 151 gdf Suez, 348 ing group, 76 compagnie st gobain, 323 scnheider electr, 95 société générale, 1525 unicredit, 47 vallourec, 1578 intesa sanpaolo, 3.376 montepaschi, 1631 enel, 199 eni, 350 atlantia, 775 geox, 693 maire tecnimomnt, 193 solarworld, 31 siemens, 494 santander, 209 telefonica, 405 NOKYA, 92 sanofi, 164 peugeot, 16 bmp paribas, 365 tenaris, 2.135 d'amico internal shipping.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale