venerdì 20 gennaio | 17:11
pubblicato il 15/lug/2013 12:31

Razzismo: Pisicchio, cambiare linguaggio per migliorare politica

(ASCA) - Roma, 15 lug - ''L'imbarbarimento lessicale e' una pericolosa degenerazione del confronto politico che ha ripercussioni concrete e pesanti sulla societa'''. Lo ha affermato in un comunicato il presidente del gruppo Misto e vicepresidente di Centro Democratico, Pino Pisicchio. ''Gli insulti razzisti di Calderoli alla Kyenge - ha aggiunto Pisicchio - sono solo l'ultimo caso. In politica le parole pesano come pietre e vanno usate con senso di responsabilita' e saggezza. La politica deve recuperare credibilita' proprio a partire dal linguaggio, la prima e piu' potente forma di influenza sociale''. com-brm/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire