lunedì 27 febbraio | 01:42
pubblicato il 23/lug/2013 13:30

Razzismo: Maroni, rispetto degli altri e' presupposto azione politica

(ASCA) - Milano, 23 lug - ''Il rispetto degli altri e delle regole e' il presupposto dell'azione politica''. Cosi' Roberto Maroni, segretario federale della Lega Nord e presidente della Regione Lombardia, chiarisce che ''la Lega Nord non e' razzista''. L'occasione per farlo e' l'odg presentato dal Pd regionale che sollecita il governo del Pirellone a finanziare una campagna istituzionale contro il razzismo. ''Valuteremo il merito della proposta'', ha spiegato Maroni sottolineando di essere favorevole a ''proposte ragionate e non ideologiche''. Di certo ''io sono totalmente contrario al razzismo'' e percio' ''sono favorevole a qualunque iniziativa mi venga proposta in questa direzione''.

Stesso discorso per la Lega Nord: ''Non siamo razzisti, questo e' un luogo comune. Ogni tanto c'e' qualcuno che va sopra le righe, ma noi siamo per l'integrazione e per il rispetto delle regole''. fcz/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech