domenica 19 febbraio | 15:39
pubblicato il 16/lug/2013 14:56

Razzismo: Chaouki (Pd), se Calderoli vuole scusarsi si dimetta

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''L'unico modo per chiedere scusa da parte di Roberto Calderoli e' quello di rassegnare le sue dimissioni da vicepresidente del Senato''. Lo ha sottolineato in una nota Khalid Chaouki, deputato Pd e responsabile Nuovi Italiani. ''La gravita' delle sue offese razziste, le conseguenze ed emulazioni da parte di altri esponenti leghisti, la lenta e titubante marcia indietro, non ci convincono rispetto al mal riuscito tentativo di Calderoli al Senato di chiedere scusa mostrando il suo attaccamento alle istituzioni'' ha sottolineato Chaouki, invitando poi Calderoli a mostrare ''il suo amore e rispetto per il Senato dimettendosi e avra' poi tutto il tempo per dimostrare all'Italia intera la sua volonta' e soprattutto quella del suo movimento di cambiare rotta rispetto alla demagogia razzista e ad una evidente strategia leghista mirante a demonizzare il ministro Kyenge e con lei la possibilita' di convivenza tra italiani e immigrati'', ha concluso.

brm/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia