giovedì 23 febbraio | 22:47
pubblicato il 30/mar/2011 21:00

Rai/Rizzo Nervo-Van Straten pronti a esposto a C.Conti su nomine

Dovrà valutare se l'assunzione di Ferraro da Sky è infungibile

Rai/Rizzo Nervo-Van Straten pronti a esposto a C.Conti su nomine

Roma, 30 mar. (askanews) - Se sarà approvata, nel pacchetto di nomine proposte dal dg Masi, l'assunzione dall'esterno di Ferraro da Sky per la vicedirezione del tg1 "presenteremo un esposto alla Corte dei conti". Lo hanno annunciano i consiglieri di minoranza Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten. Un esposto "per valutare se l'assunzione del giornalista dall'esterno nell'economia dell'organizzazione aziendale è dovuta alla sua infungibilità, ha spiegato Rizzo Nervo ricordando che nelle aziende pubbliche, come la Rai, si fa ricorso a nomi esterni solo se c'è infungibilità. Specie dopo la circolare sulla "cura dimagrante per l'azienda, che prevede tra l'altro il blocco del turnover fino a tutto il 2011 e la sospensione di passaggi di livello e di politiche retributive". "La Rai ha un organico di 1.650 giornalisti e - ha sottolineato Rizzo Nervo- ci vuole coraggio a fare un'assunzione dall'esterno quando si chiedono sacrifici ai dipendenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech