mercoledì 18 gennaio | 03:15
pubblicato il 11/feb/2011 18:53

Rai/ Zavoli: su indirizzo serve condivisione e soluzione limpida

No voto ma surplus dibattito e proporrò audizione vertici

Rai/ Zavoli: su indirizzo serve condivisione e soluzione limpida

Roma, 11 feb. (askanews) - Sull'atto di indirizzo per il pluralismo Rai serve condivisione e per questo il Presidente Zavoli chiede un surplus di dibattito proponendo alla Commissione anche un'audizione dei vertici. Lo dichiara lo stesso Zavoli in una nota. "L'Atto di indirizzo nasce da tre Seminari pubblici il cui argomento cruciale è stato il pluralismo, divenuto un problema di fondo dalla cui soluzione far dipendere la funzione e la trasparenza del Servizio pubblico. Ecco perché l'Azienda è al centro di una disputa che va a toccare la stessa qualità democratica della questione. L'ipotesi del sen. Butti, relatore di maggioranza, di votare l'Atto in parte all'unanimità e in parte per capitoli separati potrebbe indurre l'Azienda a scegliersi gli indirizzi più congeniali ai propri assetti; e allo stato dei fatti non è temerario immaginare in quale direzione inclinerebbe le sue scelte", dice Zavoli. "So bene - prosegue - che il voto è un esercizio democratico, e come tale deve rispondere a regole e principi democratici. Quindi non ne ho l'ossessione. Ma all'unanimismo preferisco di gran lunga la condivisione, se è possibile trovarla. Se è impossibile, va cercata una soluzione che non determini palesi privilegi, specie se i loro effetti fossero in contrasto con taluni princìpi ordinamentali. Una materia di così grande rilevanza democratica e costituzionale merita lo sforzo di valutarne, collegialmente, il significato. Poiché non mi sento di avallare una soluzione men che limpida e responsabile ho richiesto un supplemento di dibattito. A tale proposito proporrò alla Commissione anche di ascoltare i vertici dell'Azienda. Questo in nome del prestigio della Bicamerale - per il rispetto dovuto all'oneroso compito affidatole dal Parlamento - e di tutti gli altri soggetti chiamati in causa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa