giovedì 08 dicembre | 07:19
pubblicato il 23/nov/2011 19:43

Rai/ Vigilanza riprende da novità Lega, incognita atto indirizzo

Prossima settimana primo ufficio Presidenza di 'era Monti'

Rai/ Vigilanza riprende da novità Lega, incognita atto indirizzo

Roma, 23 nov. (askanews) - Riprende la prossima settimana l'attività della Commissione di Vigilanza sulla Rai, con un'incognita per il primo banco di prova, l'atto di indirizzo sul pluralismo, finora sostenuto da Pdl e Lega. Il Carroccio all'opposizione aveva dapprima chiesto la Presidenza della Commissione - scontrandosi comunque con la reticenza di Sergio Zavoli a dimettersi, condizione indispensabile a differenza delle regole sul Copasir -, poi il cambio di linea, "niente richieste di poltrone", e lo stop al risiko. Ma i numeri restano, e contano tre componenti leghisti: un deputato (Davide Caparini, segretario) e due senatori (Federico Bricolo e Roberto Mura). Sarà opposizione anche sull'atto di indirizzo? In attesa di scoprirlo il Pd, a quanto si apprende, chiederà al Pdl di ritirare il documento. "Già superato dopo l'uscita di Santoro, andrebbe riscritto anche alla luce della nuova situazione", osserva un parlamentare. E poi "ci sono altre questioni importanti di cui discutere, come la situazione economica dell'azienda, che non cambia con Fiorello". La richiesta che potrebbe essere avanzata già nell'Ufficio di presidenza della prossima settimana. Diversi i punti controversi del testo arrivato quasi all'approvazione: dalla sperimentazione di talk show che prevedano anche la presenza di due conduttori a garanzia del pluralismo, a quella sull'alternanza dei conduttori e dei talk negli spazi dedicati ad approfondimento in prime time, ad esempio Ballarò: punto sul quale in Commissione, lo scorso 19 ottobre, di era deciso di sospendere su richiesta del Pd, accordata dal Pdl solo a condizione che poi si arrivasse ad una rapida approvazione dopo nove mesi di dibattito. Da qui dunque si dovrebbe ripartire, ma con maggioranze cambiate. Sempreché il testo, di cui è relatore il capogruppo Alessio Butti, non venga ritirato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni