lunedì 16 gennaio | 12:39
pubblicato il 09/gen/2014 19:14

Rai: Vespa a Scavone (Gal), Baudo non invitato per lite con Donat-Cattin

(ASCA) - Roma, 9 gen 2014 - ''Pippo Baudo non e' stato invitato alla trasmissione sui sessant'anni della Rai non per una dimenticanza ma perche' durante una riunione per le trasmissioni sui 150 anni dell'Unita' d'Italia sputo' addosso a Claudio Donat-Cattin, gia' vicedirettore di Rai Uno e il piu' autorevole tra i nostri collaboratori. L'incidente avvenne davanti a numerosi testimoni e Baudo non si e' mai scusato. Baudo e' stato tuttavia ricordato in un servizio filmato e lo sara' probabilmente di nuovo in analoga trasmissione programmata per la fine del mese''. E' quanto scrive Bruno Vespa in una lettera inviata al Presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai, Roberto Fico, e al senatore di Gal Antonio Scavone, in merito alla richiesta di chiarimento avanzata da Scavone sull'assenza di Pippo Baudo alla puntata di 'Porta a Porta' sui 60 anni della Rai.

A margine della lettera inviata, Vespa aggiunge: ''Naturalmente, se Baudo si scusasse saremmo lieti di invitarlo alla seconda trasmissione sui sessant'anni della Rai programmata per il 29 gennaio''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche