sabato 03 dicembre | 23:00
pubblicato il 23/lug/2014 17:31

Rai: Tarantola, servizio pubblico necessario, futuro e' digitale

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Nel nuovo contesto digitale e' la stessa ragione d'essere del Servizio pubblico che viene messa in discussione, cosi' come il suo modello, il ruolo, le risorse finanziare a disposizione, la governance''. Lo ha affermato il presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, in audizione in commissione Trasporti della Camera nell'ambito dell'indagine sul sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici. Tarantola si e' detta tuttavia convinta che anche nel nuovo contesto resti necessario un Servizio pubblico ma orientato al digitale e alla multimedialita'.

''Sono personalmente convinta - ha sottolineato - che anche nel nuovo contesto ci sia bisogno di un servizio pubblico, efficiente ed evoluto in senso multimediale e multipiattaforma per diversi motivi collegati: alla configurazione tendenzialmente oligopolistica del mercato dell'informazione stante la presenza di significative economie di scala; al permanere, anzi all'accentuarsi della necessita' di garantire una informazione indipendente, pluralista, imparziale e corretta; alla necessita' di assicurare il perseguimento di obiettivi di interesse pubblico come l'arricchimento e lo sviluppo sociale e culturale dei cittadini e il pluralismo''.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari