sabato 03 dicembre | 05:48
pubblicato il 24/set/2014 12:21

Rai: Scavone (Gal), Gubitosi non risponde su criticita' nuovo piano

(ASCA) - Roma, 24 set 2014 - ''Ieri sera, il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi ha esposto in Commissione di Vigilanza il nuovo piano industriale per il servizio pubblico radiotelevisivo senza rispondere pero' alle criticita' evidenziate. Come gia' denunciato, infatti, con il nuovo piano ci saranno esuberi di giornalisti con conseguenti cause di lavoro e si rischiera' di avere un'azienda sempre piu' polarizzata e schiacciata sugli interessi della maggioranza e dell'opposizione''. Cosi' il senatore Antonio Scavone, vicepresidente vicario del gruppo Grandi Autonomie e Liberta' e componente della Commissione di Vigilanza Rai.

''Gubitosi - spiega Scavone - ha parlato di risparmi per 100 milioni di euro, il 20% del costo complessivo dell'informazione della Rai (501 milioni nel 2013), ma non ha spiegato in che modo verranno realizzati. A fronte della creazione di due newsroom giornalistiche (da una parte Tg1, Tg2 e Rai Parlamento, dall'altra Tg3, TgR, RaiNews, CCiss, meteo e web) ci chiediamo cosa voglia dire denunciare che in Rai 'molti fanno le stesse cose moltiplicando i costi'. Vuol dire che ci saranno tagli di personale? Se si', quanti? La riforma, come abbiamo detto tante volte, produrra' un eccesso di dipendenti nelle testate esistenti, soprattutto di giornalisti graduati, ma anche di tecnici. Che ne fara' la Rai visto che i giornalisti non possono essere retrocessi a redattori semplici? Che succedera' agli attuali direttori di testata e gerarchie sottoposte? Sono d'accordo con questo piano? A giudicare dalle lettere di Tg1 e Tg3 sembrerebbe di no. Verranno tutti declassati? Quante cause di lavoro e' pronta a gestire la Rai? Domande - sottolinea Scavone - che abbiamo posto al direttore generale senza ottenere risposte''. com/vlm (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari