lunedì 05 dicembre | 02:18
pubblicato il 30/apr/2012 05:10

Rai/ Santoro: Io Dg,Freccero presidente. Cv a Monti e Napolitano

Anche altri aspiranti dovrebbero, invece di parlare con G.Letta

Rai/ Santoro: Io Dg,Freccero presidente. Cv a Monti e Napolitano

Roma, 29 apr. (askanews) - "Io e Freccero potremmo affrontare qualunque altro ticket e venirne fuori bene: abbiamo l'esperienza e la carta della multimedialità e se uno non vuole fare tagli dolorosi deve investire nella multimedialità". Così Michele Santoro, ospite di 'In mezz'ora', ha parlato della candidatura sua a direttore generale Rai in ticket con Carlo Freccero presidente. "Manderemo i curricula a Monti e a Napolitano - ha annunciato Santoro - vedremo come li analizzeranno. Quando ci sono cariche pubbliche in ballo devono dirlo in maniera trasparente, non andando a parlarne con Bisignani e Letta. Vorrei che Monti ci dicesse qual è il percorso di questi curricula? Quali sono le scadenze. Vorremmo vederli prima delle nomine, non dopo. Io Io voglio vedere quelli che fanno parte delle cricche e delle camarille che presentano i loro curricula...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari