mercoledì 18 gennaio | 15:31
pubblicato il 27/mar/2015 20:51

Rai, Renzi: in ddl riforma c'è la delega sul canone

Il premier ha illustrato riforma Rai altermine del CdM

Rai, Renzi: in ddl riforma c'è la delega sul canone

Roma (askanews) - "Le parole d'ordine sono: riduzione del cda da nove persone a sette; il cda fa il cda, la commissione vigila e controlla, chi gestisce l'azienda la gestisce senza dover costantemente prendere decisioni sulla base di equilibri partitici, dei bilancini delle singole correnti. Questo vuol dire fuori i partiti dalla Rai. Chi guida l'azienda deve essere messo nelle condizioni di farlo". Così il premier Matteo Renzi illustrando il ddl di riforma della Rai al termine del Consiglio dei ministri. "In questo dibattito c'è l'idea di riflettere sul modello del canone per semplificarlo e combattere l'evasione. "Io vorrei - ha detto Renzi in conferenza stampa a palazzo Chigi - in prospettiva eliminare il canone e lasciare la fiscalità generale a pagare il servizio pubblico. Nel ddl non c'è un impegno, ma c'è una delega a sciogliere questo nodo, che è importante, non vogliamo un'evasione così allucinante del canone".

Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa